AUTO STOP!!

Un virus infettante, una pandemia divenuta Europea, ma che dico, mondiale,
si contano circa 300 mila contagiati.
La “guerra dello starnuto” sta isolando tutti in preda al panico costretti in casa davanti alla televisione che continua a propinarci notizie drammatiche proprio nel momento in cui l’impegno e i progetti prendevano strada sullo sviluppo delle auto elettriche ad emissioni zero.
Dura frenata all’economia. La somma stanziata per far galleggiare il settore auto nei paesi membri, coinvolti dal Coronavirus, sarà pari a 1000 miliardi destinati, non allo sviluppo futuro, ma al contenimento dei danni “dell’influenza”.
Non c’è ancora il “vaccino” per le automobili e i ricambi di conseguenza nemmeno il bugiardino ad illustrarci gli effetti collaterali. Certo è che le aziende non possono ambire a grandi fatturati, anzi, sarebbe auspicabile abbandonare presto questa paralisi che segnala stagnazione e regressione.
Insomma, l’elettrico rallenterà perché il nemico “Covid-19” è più pericoloso del CO2!
Tra le industrie con la “I” maiuscola c’è l’auto, ora i 55.000 dipendenti italiani FCA sono tutti fermi allo stop perché è troppo difficile gestire la “distanza di sicurezza” nelle catene di montaggio. Ferme anche le oltre 2000 fabbriche di componentistica, queste garantivano un attivo di 5 miliardi sulla bilancia commerciale nel settore italiano che vale il 6% del PIL.
Ma qualcosa di buono può accadere.
Tra i 127 articoli del decreto Cura-Italia è stata prorogata la scadenza delle revisioni fino ad ottobre 2020 per evitare contatti nelle officine meccaniche che resteranno aperte a discrezione dei titolari solo per emergenze e con organico ridotto..
Forse chi aveva intenzione di sostituire la vettura si adatterà a fare una messa a punto della propria macchina, riparandola ed ottimizzando la manutenzione.
Sarà la volta che si svuotano gli scaffali dei ricambi colmi di investimenti che sembravano aver preso la via dell’obsoleto e destinati alla polvere.
E’ il momento giusto di fidarti di chi può metterti sulla giusta strada della vendita online affinché il tuo magazzino diventi una grande vetrina ed offra all’utente quel che cerca ad un ottimo prezzo e con un clic lo acquista, magari, finché non ci vieteranno di stare nel garage di casa qualcuno passerà il tempo improvvisandosi meccanico!

Lascia un commento

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial
it_ITItalian
it_ITItalian